Apple, problemi di vulnerabilità con iOS 13

Apple logo

Abbiamo da poche ore inaugurato anche questo nuovo mese di ottobre, che di fatto ci proietta sempre di più all’interno della stagione autunnale. È un periodo che, comprensibilmente, sta iniziando ad avvolgerci con i primi freddi e con alcuni maltempi, ma che per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dal noto gigante tecnologico statunitense Apple rimane comunque molto interessante. D’altro canto, non è poi trascorso molto tempo da quanto la compagnia di Cupertino ha sferrato la propria mossa, lanciando sul mercato internazionale gli attesissimi iPhone 11 con tutte le relative varianti. Ma sono state giornate molto interessanti, le ultime, anche in merito al rilascio dei nuovi sistemi operativi dell’azienda americana: iOS 13 anzitutto, e poi anche iPadOS, quest’ultimo ottimizzato per i tablet griffati dall’iconico frutto morsicato.

Apple in effetti ha sempre avuto una marcia in più per quanto riguarda la realizzazione dei sistemi operativi, benché con iOS 13 sia subito emerso un problema di vulnerabilità. La cosa riguarderebbe l’utilizzo di una qualsiasi tastiera di terze parti: a causa di questa falla, tramite le suddette tastiere sarebbe possibile accedere in maniera completa all’intero dispositivo sulle quali sono installate, persino nel caso in cui dovessero essere disattivate dalle impostazioni. Ad ogni modo Apple si sta già muovendo a riguardo, e presto dovrebbe sistemare la cosa con un aggiornamento correttivo.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi