Apple e lo scandalo batterie, cosa succede su iPad?

iPad Mini 5

Abbiamo dato il via a questa nuova settimana, che, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, si è sicuramente aperta in una maniera non particolarmente felice. Presumibilmente ne avrete già sentito parlare, su vari blog e siti internet appositamente dedicati. La grande casa di Cupertino, infatti, è stata coinvolta in una sorta di scandalo legato alle batterie degli iPhone. In soldoni, se da una parte è risaputo che il tempo e l’utilizzo costante accelerano il processo di deterioramento della batteria dei suddetti terminali, dall’altra, il colosso americano ha dovuto ammettere che la caduta fisiologica della batteria causa anche un peggioramento delle prestazioni del device: un problema che alcuni utenti avevano già notato sui propri iPhone, chiedendo lumi ad Apple. Viene adesso dunque naturale chiedersi: e per quanto riguarda gli iPad?

Molti utenti che sono soliti utilizzare gli iPad, infatti, temono che possa accadere la stessa cosa dei melafonini. In realtà, benché è lecito avere preoccupazioni a riguardo, specialmente a fronte del polverone suscitato da tale questione, fortunatamente i tablet griffati dall’iconica mela morsicata dovrebbero sfuggire a qualsiasi rischio.

Difatti, la situazione degli iPad, circa software e batterie, è totalmente differente rispetto a quella degli iPhone. Ragion per cui potete stare tranquilli, poiché i vostri dispositivi non dovrebbero accusare problemi di sorta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi