Darkroom finalmente compatibile con gli iPad

iPad Pro 2

E andiamo dunque a mettere la parola fine anche a questa settimana, quando ci ritroviamo nel bel mezzo delle festività natalizie. Una manciata di giorni, oramai, ci separa dalla conclusione del 2018, un anno che, proprio in questi suoi ultimi frangenti, in relazione al settore della telefonia mobile gestito dalla nota azienda tecnologica statunitense Apple, ha riservato delle sorprese estremamente interessanti. Le ultime generazioni di device griffati dall’iconico frutto morsicato, gli iPhone e gli iPad Pro, hanno infatti realizzato il proprio debutto nelle scorse settimane, agendo come una calamita sulle attenzioni e sulla curiosità della maggior parte degli esperti e degli addetti ai lavori.

I nuovi iPad Pro, per bocca della stessa casa di Cupertino, sono dei dispositivi accomunabili ad un computer, in quanto a potenza, prestazioni e funzionalità assortite. E, da pochi giorni, finalmente è stata fornita la compatibilità con una applicazione che aveva già riscosso un buon successo sugli iPad: si tratta di Darkroom, famoso programma di fotoritocco ottimizzato proprio per funzionare al meglio sugli iPad del gigante americano.

Si tratta di una app che cela numerose features, e che peraltro è disponibile in maniera gratuita tramite la App Store. Per aggiungere ulteriori filtri e funzionalità, invece, è necessario eseguire alcuni acquisti in-app.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi