Invalido il ragazzo che vendette un rene per l’ iPad

iPad Mini 5

Andiamo dunque a dare il via anche a questa nuova settimana, che ci proietterà verso le battute conclusive del mese di gennaio. Benché siamo ancora soltanto agli inizi del nuovo anno, il 2019 sta rivelandosi certamente più interessante del previsto, per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dal noto gigante tecnologico statunitense Apple. D’altronde, la casa di Cupertino, soprattutto sul campo dei tablet, sta facendo registrare delle scosse particolarmente importanti, e sembra che presto potrebbe addirittura essere ripristinata la famiglia di iPad Mini, che pareva essere oramai scivolata nel dimenticatoio.

Tuttavia, spesso abbiamo riportato anche dei fatti di cronaca che riguardassero gli iPad, in molti casi non troppo lusinghieri. Come quello che vede protagonista un ragazzo cinese, all’epoca dei fatti diciassettenne, che decise di vendersi un rene per poter acquistare un iPhone e un iPad. Il giovane riuscì in qualche modo a contattare alcuni membri della malavita che lo operarono in una clinica non abilitata, asportandogli uno dei due reni. Il tutto per 2.500 euro.

Una cifra evidentemente ritenuta congrua dall’adolescente asiatico, che però, dopo l’accaduto, aveva iniziato a star male: una grave insufficienza renale ne ha infatti enormemente compromesso la vita al punto da ottenere l’invalidità. I malviventi sono poi stati arrestati e la famiglia è stata risarcita per oltre 150.000 euro, che però spende interamente per le cure del ragazzo.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi