iPad, grazie a TIM arrivano le prime eSIM italiane?

iPad Mini 5

Oramai iniziamo lemme lemme ad avvicinarci al giro di boa del mese di dicembre, in un periodo che ci sta proiettando verso le battute conclusive del 2019. Per molte aziende, questo è il momento di tirare le somme, e di capire che margini ci sono per migliorare il lavoro già svolto durante l’anno. Per quanto concerne il noto gigante tecnologico statunitense Apple, son stati fatti dei grossi passi in avanti con il settore degli smartphone, mentre per i tablet la situazione si è un po’ stabilizzata. Le prossime generazioni di iPad Pro, infatti, giungeranno solamente nel 2020, presumibilmente durante la stagione primaverile.

Gli iPad e gli iPhone, ad ogni modo, sono sempre al centro delle attenzioni degli esperti e degli addetti ai lavori, dal momento che hanno spesso portato in dote delle grandi innovazioni. Per questo, alcuni giorni fa, sul web ha preso a serpeggiare un certo ottimismo quando è stata diffusa l’indiscrezione circa l’eSIM. Pare, infatti, che TIM abbia palesato la volontà di lanciare nel mercato italiano le prime eSIM, vale a dire le schede che permettono di utilizzare due numeri contemporaneamente. Tuttavia, non saranno molti gli apparecchi griffati dall’iconico frutto morsicato in grado di supportare le eSIM: per quanto riguarda i tablet, soltanto iPad Pro 11 e 12,9 di terza generazione, l’ Air di terza generazione, il Mini di quarta generazione e il modello di settima generazione.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi