iPad e iPhone, Apple continuerà con i lightning?

dodocool iPad

E andiamo pertanto a mettere la parola fine non solo a questa settimana, ma anche ad un mese di gennaio che, come abbiamo avuto modo di vedere, è stato avaro di sorprese per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple. D’altro canto, il gigante di Cupertino in questo parziale ha sì incoraggiato rumors e indiscrezioni circa molti dei suoi device di prossima uscita (su tutti, i chiacchieratissimi nuovi modelli di iPad Pro, che presumibilmente potrebbero vedere la luce durante la stagione primaverile), senza tuttavia lasciar trapelare più di tanto. Anzi, nel corso di questi ultimi giorni sono riaffiorate anche vecchie polemiche che, a quanto pare, provocheranno ancora altre discussioni nel prossimo futuro.

Da tempo, infatti, Apple è entrata in una sorta di contenzioso contro l’Unione Europea. Il Vecchio Continente, nel tentativo di ridurre l’impatto ambientale dei rifiuti di natura elettronica, sta spingendo i produttori di computer, smartphone e tablet a uniformare i caricabatterie sotto un unico standard. Soluzione effettivamente già adottata da diversi rivali di Apple, Samsung su tutti, che sfrutta soprattutto i connettori di tipo USB-C. Fra le grandi compagnie, l’unica che continua ad opporre resistenza è proprio quella di Cupertino, che su iPad e su iPhone pare intenzionata a perseguire ancora la strada del cavetto lightning.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi