iPad saranno migliorati da nuove antenne?

AirPlay iPad

E andiamo pertanto a mettere la parola fine anche a questa settimana, quando abbiamo oramai effettuato il giro di boa del mese di maggio. È un periodo che si sta rivelando sicuramente molto interessante per quel che concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, benché manchi ancora del tempo all’arrivo dei prossimi terminali griffati dall’iconico frutto morsicato della casa di Cupertino. Effettivamente, il colosso americano dovrebbe lanciare dei nuovi dispositivi, sia per la categoria degli smartphone che per quella dei tablet, verso la fine della stagione estiva. Per allora avremo non solamente i successori degli iPhone X, ma anche gli iPad Pro di nuova generazione.

Proprio gli iPad Pro potrebbero godere di alcuni cambiamenti che, pur se invisibili dal punto di vista estetico ad una superficiale occhiata, paiono destinati a stravolgere la connettività dei tablet per come la conosciamo. Secondo gli ultimi rumors, peraltro provenienti dall’oramai celeberrimo analista Ming-Chi Kuo, l’hardware delle antenne dei dispositivi Apple potrebbe non essere più a LCP, ossia a polimeri a cristalli liquidi, ma a MPI, particolari materiali poliaccoppiati. A beneficiarne, oltre alla qualità stessa della connettività (più stabile e più performante), dovrebbero essere anche i costi: l’MPI dovrebbe infatti garantire un impatto più economico per Apple, ed una produzione più agevolata.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi