iPad Mini 5 è quasi impossibile da riparare

iPad Mini 5

E andiamo a mettere la parola fine anche a questa settimana, avvicinandoci al weekend che, di fatto, segnerà anche il giro di boa del mese di aprile. Un periodo, quello di questo primo scorcio di primavera, che, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, fino a questo momento si è rivelato estremamente importante. D’altro canto, il colosso americano, da pochissimo tempo, ha finalmente portato in dote anche i nuovi, chiacchieratissimi tablet griffati dall’iconico frutto morsicato. In particolar modo, grandi aspettative vertevano su iPad Mini 5, un apparecchio molto caratteristico per diversi motivi.

D’altro canto, iPad Mini 5, a gran sorpresa, va a riprendere una famiglia di apparecchi che sembrava essere oramai defunta: la linea Mini per l’appunto, fermatasi diversi anni fa con la quarta generazione. Ebbene, questo nuovo tablet è stato sottoposto ai testi e alle analisi di rito, e chiaramente non sono mancate neanche le prove dell’autorevole iFixIt: il gruppo, celebre per le proprie valutazioni circa la resistenza ed il grado di riparabilità degli apparecchi tecnologici, com’era facile attendersi non ha fornito delle indicazioni molto incoraggianti, circa tali aspetti. Dopo averlo aperto ed esaminato con attenzione, infatti, considerando la quantità di colla per tenere insieme tutti i vari sensori, occupando ogni minimo spiraglio interno, iPad Mini 5 si è preso un misero 2 su 10.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi