Lo sblocco di iPhone e iPad è ora possibile?

iPad Mini 5

Siamo praticamente al giro di boa per quanto riguarda questo mese di marzo, perciò la stagione primaverile è davvero vicinissima. Non si direbbe, visto che, sebbene si registri un lieve aumento delle temperature, in alcune regioni continua a regnare il freddo e il gelo. Per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, invece, la situazione inizia a farsi piuttosto calda, e delle novità piuttosto interessanti paiono essere in arrivo. Tuttavia, quest’oggi, vogliamo provare a far luce su un altro argomento che concerne gli iPhone e gli iPad, i due fortunati terminali griffati dall’iconico frutto morsicato dalla casa di Cupertino.

Uno dei maggiori vanti di iPad e di iPhone, lo sappiamo bene, risiede nella loro impenetrabilità pressoché totale: Apple ha sempre puntato molto su questa caratteristica, benché forze dell’ordine e autorità assortite, invece, esercitano delle pressioni affinché, in determinati casi, venga resa possibile lo sblocco dei terminali del colosso americano.

Ebbene, in realtà esistono due aziende, la Cellerbite e la Grayshift, che offrono proprio tale possibilità. Il procedimento di sblocco di iPhone e iPad sfrutterebbe la cosiddetta Forza Bruta, un metodo che consiste nell’inserimento di una moltitudine di codici alfanumerici differenti fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Apple ha imposto sui propri terminali un sistema di sicurezza in questo senso, rendendo possibile l’inserimento di pochi codici prima che l’arco di tempi si dilunghi: un bug, tuttavia, azzererebbe i tentativi, rendendo possibile inserimento di più codici anche in brevi lassi di tempo.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi