Mercato dei tablet in perdita, ma Apple vince con iPad Air e mini

AirPlay iPad

Quando, alcuni lustri fa, Apple decise di lanciarsi prepotentemente sul mercato internazionale della telefonia mobile, probabilmente nessuno avrebbe mai potuto attendersi dei risultati così importanti. Il noto colosso tecnologico statunitense, infatti, ha saputo piazzare alcuni colpi veramente impressionanti, introducendo device del tutto nuovi come gli smartphone o i tablet. iPhone e iPad, a tal proposito, nel tempo hanno saputo consacrarsi divenendo degli oggetti imprescindibili per ogni singolo individuo. O, quantomeno, per i primi è stato così.

Se, infatti, ormai è impensabile che qualcuno non possieda un proprio telefono, capace di effettuare chiamate, di supportare applicazioni di messaggistica istantanea, o di navigare su internet, i tablet vengono percepiti come qualcosa di molto più superfluo. Questa visione, effettivamente, viene confermata anche dai più recenti dati di vendite dei tablet, che segnano una fortissima ed inarrestabile crisi del settore.

Difatti, se si sommano le vendite globali a livello mondiale, considerando quindi i tablet prodotti da ogni compagnia tecnologica, ritroviamo che, nell’ultimo trimestre, sono state vendute “appena” 43 milioni di unità: il che, tradotto in parole povere, significa che il settore sta perdendo qualcosa come il 15%, mese dopo mese. Una cifra davvero non trascurabile, anche se Apple, da questo punto di vista, piange con un solo occhio.

Difatti, il gigante statunitense è comunque quello che vende di più, e non, come si potrebbe pensare, grazie ad iPad Pro: i modelli che totalizzano i numeri migliori, difatti, sono iPad Air e iPad mini, una vera e propria sorpresa se vogliamo. Il che, getta alcune ombre circa la decisione, da parte di Apple, di produrre per il futuro solamente modelli Pro: sarà una strada giusta, oppure occorre riconsiderare questa posizione, concedendo nuovamente fiducia alle versioni di tablet che meglio si stanno comportando sul mercato? La logica imporrebbe questa seconda opzione. Per il resto, staremo a vedere in futuro cosa accadrà.

3 Responses to Mercato dei tablet in perdita, ma Apple vince con iPad Air e mini

  1. […] Cupertino riuscì ad alzare ulteriormente l’asticella, creando un dispositivo come l’ iPad: un tablet, ossia un compromesso tra uno smartphone ed un computer […]

  2. […] iPad, in fin dei conti, è il primo vero e proprio tablet mai realizzato, il che lo ha reso nel tempo come una sorta di oggetto di culto presso i numerosi […]

  3. Kaydence ha detto:

    You can always tell an expert! Thanks for cogutibtrinn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi