Qualcomm richiede il ban degli iPad negli USA?

iPad Air 2

E andiamo dunque a mettere la parola fine anche a quest’altra settimana, che di fatto comincia ad inoltrarci nelle battute conclusive di questo caldissimo mese di luglio. Per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, il periodo corrente è senza ombra di dubbio caratterizzato dalla presenza dei due nuovissimi tablet di top gamma, vale a dire gli ultimi modelli di iPad Pro. Stiamo parlando di device chiaramente molto potenti e performanti, oltre che parecchio poliedrici e capaci di essere sfruttati in svariati frangenti, da quello lavorativo a quello ludico.

Come si suol dire, tuttavia, non è tutto oro quel che luccica, e anche gli iPad Pro non sono dunque esenti da critiche. Non a caso, pochi giorni fa, a scagliarsi contro il colosso di Cupertino è stato nientemeno che Qualcomm, fra i più noti chipmaker a livello mondiale. La faida tra le due parti è aperta già da tempo, e proprio non vuol saperne di richiudersi entro brevi termini, anzi.

Qualcomm, infatti, ha richiesto alla International Trade Commission di bannare gli iPad e gli iPhone da tutto il territorio statunitense. Alla base di questa azione, vi sarebbero delle violazioni da parte di Apple, che avrebbe infranto ben sei brevetti di proprietà della Qualcomm. La cosa è ancora in divenire, e se davvero dovesse risolversi in favore dell’azienda chipmaker, avrebbe del clamoroso.

3 Responses to Qualcomm richiede il ban degli iPad negli USA?

  1. […] ad una nuova evoluzione. Non a caso, diverse settimane fa, hanno esordito i nuovi modelli dei tablet contrassegnati dall’iconica mela morsicata, tra cui quello inedito da 10.5 […]

  2. […] concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica statunitense Apple, a discutere di quello che è il nostro argomento preferito in questo piccolo spazio virtuale: ci […]

  3. […] oggi proporvi un contenuto piuttosto leggero ma comunque intrigante, relativamente al settore dei tablet gestito dalla grande compagnia tecnologica statunitense Apple. Gli iPad, infatti, grazie alla […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi