Rintracciano iPad grazie a Trova il mio iPhone

ipad pro 9.7 scheda tecnica

Certe volte è veramente incredibile pensare a come la tecnologia ci abbia cambiato la vita, e a come, col passare del tempo, riesca a fare sempre più passi in avanti. Basti pensare a quanto, da questo punto di vista, sia riuscita a fare Apple. La colossale azienda tecnologica di Cupertino, infatti, ha fornito un contributo a dir poco fondamentale, ed i simboli di questa innovazione, senza ombra di dubbio, sono gli iPad e gli iPhone.

Rispettivamente il primissimo tablet ed il primissimo smartphone di sempre, gli iPad e gli iPhone sono due tra gli apparecchi più ambiti sul mercato, per via delle prestazioni elevatissime in grado di garantire. Forse, però, sono un po’ troppo ambiti. Sfortunatamente, infatti, tali device sono spesso soggetti a frodi o a furti, cosa che però si sta combattendo egregiamente.

Esiste, infatti, una utilissima applicazione chiamata Trova il mio iPhone, che permette di localizzare efficacemente il proprio apparecchio riportante sulla propria scocca posteriore l’iconica mela morsicata di Apple, che si tratti di un iPhone o di un iPad. Non a caso, infatti, proprio pochi giorni fa sono stati registrati due casi in cui tale programmino è stato utilizzato con successo.

È accaduto ad Acilia, in provincia di Ostia. Una donna, addetta delle pulizie di un edificio universitario, infatti, aveva derubato una studentessa del proprio iPad all’interno dell’istituto, approfittando della confusione e di un attimo di disattenzione. La ragazza ha prontamente denunciato il furto, e i militari, sfruttando la app Trova il mio iPhone, sono riusciti a localizzare il device in un baleno. Incredibilmente, esso si trovava all’interno di un negozio di assistenza: era stato portato dal figlio della donna, a quanto pare ignaro del furto, in quanto, stando alla sua versione dei fatti, la madre gli aveva semplicemente regalato l’apparecchio.

Insomma, grazie a questo programmino, adesso avrete una ragione in più per acquistare un iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi