Tracollo dei tablet fino al 2023, ma iPad si salverà

AirPlay iPad

Cominciamo poco a poco ad avvicinarci al giro di boa di questo mese di ottobre, che, come abbiamo avuto modo di vedere, pur se sta già regalandoci i primi freddi tipici del periodo, per quel che riguarda il settore della telefonia mobile gestito dal noto gigante tecnologico statunitense Apple, stiamo attraversando un momento molto prolifico, e caratterizzato di novità assortite. Chiaramente, i riflettori se li conquistano gli ultimi modelli di melafonini, i celeberrimi iPhone: grazie alle varianti Xs e Xs Max, già presentate e presto disponibili sul mercato internazionale, la casa di Cupertino ha catalizzato su di sé le attenzioni dei più. Ben presto, invece, come abbiamo avuto modo di anticiparvi di recente, dovrebbe essere la volta anche dei prossimi iPad.

Attorno agli iPad, effettivamente, circola un alone di curiosità e di attese, soprattutto in virtù della crisi che il settore accusa da tempo. Proprio a questo proposito si è espresso l’autorevole Digitimes, secondo il quale, in generale, la categoria dei tablet non riuscirà a risalire la china perlomeno fino al 2023. Tempi ancora duri insomma, compatibilmente con un tracollo che questi apparecchi hanno già accusato negli ultimi anni a livello mondiale. Dal discorso dovrebbero tuttavia essere esclusi gli stessi iPad, la classica eccezione che conferma la regola: i dispositivi griffati dall’iconico frutto morsicato, secondo Digitimes, nel quinquennio a venire continueranno a tenere botta, grazie ad esperienza, nomea e caratteristiche all’avanguardia.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi